AT..tenti al tumbo!

    Al Palagranzette scendono in campo i tumbini in crescita, hanno però di fronte la seconda forza del campionato, i draghetti dell’AT costruzioni.. ottime premesse e spettacolo annunciato. Gli avversari sono reduci dalla sconfitta per 2-1 contro i muscolosi e nerboruti uomini del damax e la voglia di riscatto è tanta, si vede subito dalla grinta dei blu che hanno nel numero 5 (uguale a Batistuta) una boa importante. Partita tattica con AT padrone del gioco e Tumbo a difendere con ordine.

     at-tumbo1.jpg

    I due difensori hanno un gran da fare nel contenere le punte avversarie che all’ennesimo affondo nel primo tempo passano in vantaggio con un bel gol del citato numero 5. Poco dopo ottima azione sulla sinistra di Tumbo con un tonico Guerra a siglare l’ 1-1. AT però non ci sta e piazza la stoccata del 2-1 prima della fine del tempo. Si va al riposo con Tumbo fiducioso e il buon Soffiato a ringraziare il palo amico.

    at-tumbo2.jpg

    La ripresa vede i rossi di Mister Federico convinti e volitivi ma sempre schiacchiati sottoporta, è però la voglia a guidare le azioni di Tumbo che controllano il match ma non riescono a fare la differenza. Sale la tensione quando Guerra e il suo marcatore si agitano e si alzano le mani.. Alessandro “Olindo – RosaBazzi – AlbertoStasi – RudyGoede – LouMumba – LuBamba – Sollecito” perde il controllo ed entra in campo. Ottimo in marcatura mister fede (eccolo in allenamento) pronto a placare gli animi (ed il suo portiere). Tumbo arriva al pareggio col sempre grintoso Gaspa che chiude la partita. Prossimo match contro i dragoni..brr… Una partita che ha dimostrato che questa squadra ha bisogno di tutti e che dando il massimo si può far bene.

    Giorgio 6.5: un pò “sulle gambe” all’inizio, trova presto il ritmo partita e compie una buona parata per tempo. Non troppo impegnato ringrazia il palo in 3 occasioni. Incolpevole sulle due reti.

    Stefano 7: partita pulita, è lui a giocare l’anticipo e a portare in più occasioni la palla per i suoi avanti, capitano.

    Teo 6.5: solita qualità, soffre molto la marcatura dei due forti avanti avversari che contiene nel 90% dei casi, match difficile ma teo c’è.

    (Brutta) Persona 5,5: torna sui suoi livelli, malato. :-)

    Crive 6: quando riesce a fare la boa si dimostra utile e pungente, perde qualche pallone di troppo, ogni tanto non torna, è nervoso. Lol

    Guerra 6.5: ha il merito di seguire l’azione in occasione del gol. Lotta  e combatte con grande voglia, ritrovato.

    Gaspa 6.5: non gli mancano grinta e nervo per reggere il match, scende in campo febbricitante ma trova la via della rete, asso nella manica.